Ogni parola è un mondo da scoprire

Parole.

Le pronunciamo, le ascoltiamo, le scriviamo e le leggiamo. Tutti i giorni.

“Le parole erano originariamente incantesimi, e la parola ha conservato ancora oggi molto del suo antico potere magico. Con le parole un uomo può rendere felice un altro o spingerlo alla disperazione, con le parole l’insegnante trasmette il suo sapere agli studenti, con le parole l’oratore trascina l’uditorio con sé e ne determina i giudizi e le decisioni. Le parole suscitano affetti e sono il mezzo generale con cui gli uomini si influenzano reciprocamente.” 

– Sigmund Freud

Ogni parola è potente: può distruggere o creare e riesce a generare dei concreti e tangibili effetti su te stesso e su chi ti sta vicino.

Ogni parola è un insieme di note: può essere un rumore o una melodia.

Ogni parola è una porta: usata saggiamente, può aprire uno spiraglio e mostrarti brillanti scenari. Insomma, ogni parola è come se contenesse al suo interno un mondo intero.

È importante ricordarsi che l’ambiente che ci circonda modifica i nostri comportamenti. Le nostre abitudini comunicative e il nostro vocabolario, i nostri modi di dire, le parole che usiamo e che non usiamo vengono condizionati dall’ambiente circostante, che ha un potere di influenza su di noi talmente significativo da riuscire a modificare tutto ciò e molto altro ancora. 

Se è vero che le parole vengono influenzate dall’ambiente, allora devono esistere delle parole che hanno un significato in alcune lingue del pianeta e che non sono traducibili in altre.

Ebbene, esistono.

Alcuni esempi eclatanti di vocaboli di questo genere sono, ad esempio, Tsundoku, Wabi-Sabi, Vacilar, Jugaad e Warmduscher.

Cinque suoni che raccontano cinque storie, che a loro volta racchiudono cinque pezzi di cultura dell’ambiente da cui provengono. Magiche, le parole. 

Comprendiamo il significato delle parole in questione:

  • Tsundoku (Giapponese): uno o più libri comprati e non ancora letti. Di solito impilati l’uno sull’altro.
  • Wabi-Sabi (Giapponese): la bellezza dell’imperfezione. Un vocabolo che rappresenta un principio tratto dal buddismo e che si basa sulla ricerca del bello nelle imperfezioni.
  • Vacilar (Spagnolo): viaggiare per il gusto di farlo più che per la meta.
  • Jugaad (Hindi): soluzione rapida ed efficace di un problema, con risorse minime e con tanta inventiva.
  • Warmduscher (Tedesco): letteralmente, “chi si fa la doccia tiepida” ovvero mai gelata o bollente. Aggettivo usato per descrivere chi è restio a uscire dalla propria zona di comfort.

Cosa ci dicono queste parole della cultura e del modo di vedere le cose delle persone che le hanno scritte nel loro dizionario? Ci mostrano tanto, probabilmente. Lascio a te che leggi l’onore di fantasticare.

E allo stesso tempo queste parole cosa ci raccontano di noi italiani che nel nostro vocabolario non abbiamo una parola che possa tradurle? Anche in questo caso, lascio a te libera interpretazione.

Una risposta univoca forse non ce l’abbiamo, ma quel che è certo è che in qualche modo queste parole sono un simbolo dell’ambiente in cui vengono usate. E questo vale sia per intere nazioni, che per singole città o singoli quartieri o, ancora, addirittura singoli nuclei familiari.

Il significato di tutto questo va sottolineato. La cosa fondamentale da sapere e da ricordare è questa: l’ambiente modifica le tue parole e allo stesso tempo, magicamente, le tue parole modificano l’ambiente. Hai il potere di scegliere parole che illuminino te stesso e chi ti è vicino.

Prenditi cura delle tue parole, perché – come direbbe un mio carissimo mentore – le parole che usi mostrano da dove vieni, mentre le parole che scegli di usare indicano dove vuoi andare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...