Basta tecniche

Se vuoi qualche tecnica per aumentare la tua produttività, posso consigliarti tonnellate di post e articoli che ti promettono di svelarti qualche trucco miracoloso, ma non funzionano. Hai capito bene, le tecniche non funzionano… se non sono accompagnate da un ingrediente segreto.

Pensaci, potrebbe essere proprio questo il motivo per cui tantissime persone a volte riescono a essere produttive e altre volte no.

Mi riferisco anche a me stesso: applicando le migliori tecniche di organizzazione, pianificazione e produttività ho sempre alternato risultati più che soddisfacenti a risultati che non corrispondevano proprio al massimo del mio potenziale. E chiedendomi quale fosse il perché, ho trovato una soluzione.

Per questo non voglio parlarti di tecniche di produttività.
Per questo voglio concentrarmi sulla “mentalità da produttività”.

Un ingrediente segreto

In ogni piatto di successo, c’è un ingrediente segreto che pochi conoscono e che fa la differenza. Nella produttività, anche. Come già ho accennato, è fondamentale avere la giusta mentalità.

La giusta mentalità fa da collante per tutte le tecniche che potresti già utilizzi o che in futuro conoscerai. E svolgendo la funziona da collante, aumenta notevolmente l’efficacia complessiva dei singoli strumenti di produttività.

In particolare, la mentalità in questione può essere virtualmente connessa al minimalismo.

Produttività minimalista.

A breve scopriamo come applicarla. Nel frattempo, prima, vediamo cosa ne pensa Treccani…

schermata 2019-01-29 alle 21.44.56

Attenzione: tutto questo è interessate e allo stesso tempo ancora non basta per farti sfornare risultati come non ci fosse un domani, perché manca un altro aspetto da prendere in considerazione. Anzi, tre.

Scopriamo qual è l’essenziale da applicare nella vita di tutti i giorni per poter migliorare i tuoi risultati.

I tre principi

Ok, va benissimo la mentalità. Ma va messa in pratica! Altrimenti rimane inutilmente intorcigliata tra i vari pensieri nella tua scatola cranica (se ci pensi, non è il top come immagine, eh).

Ecco, dunque, sette principi per diventare un vero minimalista della produttività: una ricetta veloce per capire quali sono le procedure essenziali per aumentare la tua efficacia.

Perché imparare l’ennesima tecnica non serve, se prima non cambi testa.

  1. Pre-occupati (prima di agire):
    – pianifica e organizzati prima che sia troppo tardi
    – pensa già a quanto tempo vuoi dedicare ad ogni attività della giornata
    – prepara tutto in modo da ridurre al minimo le distrazioni possibili
  2. Occupati (mentre agisci):
    – scegli le tre priorità da portare a termine entro la fine della giornata
    – concentrati sull’essenziale e domandati: qual è la cosa più importante da fare ora?
    Age quod agis: fai quello che stai facendo, al 100% della tua concentrazione
  3. Post-occupati (dopo aver agito):
    – cosa sei riuscito a ottenere?
    – cosa non sei riuscito a portare a termine?
    – quali strategie diverse puoi adottare per migliorare la tua performance?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...